MENUMENU

Economia

Manovra, 500 euro all’anno dal taglio del cuneo fiscale

Manovra, 500 euro all’anno dal taglio del cuneo fiscale

Tre miliardi da evasione pompe di benzina, cambiano i ticket sanitari

L’obiettivo del governo è ‘ridurre le tasse sul lavoro’ e, secondo il viceministro dell’economia Misiani, il taglio del cuneo fiscale potrebbe portare alla platea degli 80 euro circa 500 euro in più l’anno. Intanto, in attesa della pubblicazione del Def, nella caccia ai 7 miliardi di evasione ben tre potrebbero venire, secondo la viceministra Castelli, dal recupero della distribuzione del Leggi tutto

Borsa

Mercati europei in calo nel D-day per Boris Johnson

Mercati europei in calo nel D-day per Boris Johnson

Oggi il premier inglese presenterà un’offerta finale a Bruxelles per porre fine allo stallo della Brexit, l’ultima possibilità per evitare una caotica uscita senza accordo

Sterlina sotto pressione ed euro stabile dopo Draghi e la forte contrazione del settore manifatturiero statunitense. Atlantia ancora in calo, male gli industriali. Tra le banche resiste Ubi grazie alle voci di M&A. Rally di Safilo su anticipazioni di MF. Partenza vista in calo per le borse Ue, focus sulla Brexit. Borse europee in calo in avvio di Leggi tutto

L'intervista

L’importanza del food service

L’importanza del food service

L’attenzione al cliente, la tradizione e l’innovazione al centro del settore della panificazione

Paolo Zunino, CEO di Esmach srl, è intervenuto a Pole Position insieme a Guido Ziglioli, responsabile BU Service, per raccontarci come l’innovazione e l’attenzione al cliente possono essere due punti di forza per Leggi tutto

Economia

Manovra, OK alla nota di aggiornamento del Def

Manovra, OK alla nota di aggiornamento del Def

Stop all’aumento dell’Iva. Ma è già pronta una contro-manovra sulla casa

Stop all’aumento dell’Iva e avvio del taglio delle tasse sul lavoro, grazie a 14 miliardi di flessibilità e 7 miliardi di proventi dalla lotta alla evasione. A meno di un mese dalla sua nascita, il governo Conte approva la nota di aggiornamento al Def, il documento che disegna la cornice di una manovra da circa 29 miliardi. Il deficit viene fissato al 2,2% del Pil, come auspicato dal ministro Roberto Gualtieri che assicura il rispetto delle regole Ue. Leggi tutto

Borsa

Lo spread si contrae, Ftse Mib in rialzo in attesa di Draghi

Lo spread si contrae, Ftse Mib in rialzo in attesa di Draghi

Spread Btp/Bund sotto 140 punti base dopo che è stata licenziata dal consiglio dei ministri la nota di aggiornamento al Def, cornice della prossima legge di bilancio che avrà un valore di 30 mld di euro

Il presidente della Bce prenderà la parola nel tardo pomeriggio ad Atene. Numerosi gli interventi anche di esponenti della Fed. Borse europee in rialzo in avvio di Leggi tutto

Politica

Ancora niente intesa sul Def: nodo iva, pressing sul deficit

Ancora niente intesa sul Def: nodo iva, pressing sul deficit

In nottata vertice di 4 ore a Palazzo Chigi con i partiti che sostengono la maggioranza, in vista del varo della Nota di aggiornamento previsto per oggi

Non sembrano bastare 4 ore di vertice a Palazzo Chigi a chiudere l’intesa di governo sul Def. La riunione convocata in nottata dal premier Giuseppe Conte vede attorno al tavolo, con il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, i capi delegazione Luigi Di Maio (M5s), Dario Franceschini (Pd), Roberto Speranza (Leu), Teresa Bellanova (Iv) e il sottosegretario Riccardo Fraccaro (M5s). La discussione si apre assai tesa, per il no di Leggi tutto

L'editoriale

IVA su IVA giù

IVA su IVA giù

Cari amici, inauguro con questo articolo la mia rubrica domenicale, che spero apprezzerete

Il mio impegno è quello di pubblicare un pezzo quasi ogni giorno, escluso il Sabato, anche se, come sa chi mi segue ormai da 10 anni, non scrivo, e non ho mai scritto, per contratto. Ciò vale per la scrittura e anche per la televisione: se c’è Leggi tutto

Impresa

Tim, Conti si dimette con effetto immediato

Tim, Conti si dimette con effetto immediato

Nuovo cda 21 ottobre per sostituzione

Il presidente di Tim si è dimesso. Fulvio Conti ha lasciato il suo posto con effetto immediato. Il Cda si è riconvocato il 21 ottobre per decidere sulla sua sostituzione a valle della reintegrazione dell’organo. Nel frattempo, come da Statuto, le funzioni di presidenza saranno svolte dal Consigliere più anziano Michele Valensise. “Nel corso dei lavori, sono state accolte le dimissioni” spiega una nota. Conti ha detto “di ritenere esaurito il proprio mandato, alla luce della raggiunta stabilità nel funzionamento del board e di un rinnovato impegno nella creazione di valore sostenibile per tutti gli stakeholder della società”. Leggi tutto