MENUMENU

Economia

Economia

Brexit, c’è l’accordo

Brexit, c’è l’accordo

May e Junker soddisfatti, probabilmente meno il popolo britannico, a cui la brexit costerà 50 miliardi di euro

E’ arrivata l’attesa fumata bianca tra Bruxelles e Londra. Questa mattina, dopo negoziati andati avanti tutta la notte, il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker ha reso noto che le parti hanno trovato un accordo che sarà sottoposto al vertice Ue Leggi tutto

Economia

Contratti a termine, nuovo boom

Contratti a termine, nuovo boom

Secondo dati Istat, record di contratti di lavoro a termine, per un totale di 2,8 mln di occupati con questa modalità

Nel terzo trimestre 2017 il mercato del lavoro presenta “un quadro di crescita dell’occupazione, stabilità della disoccupazione e diminuzione dell’inattività”.
Lo afferma l’Istat nella rilevazione trimestrale sul mercato del lavoro italiano. Leggi tutto

Economia

Sorteggio-beffa, EMA ad Amsterdam

Sorteggio-beffa, EMA ad Amsterdam

Milano “tradita” dai franchi tiratori nel voto segreto, e da un sorteggio assurdo che sa di lotteria.

La nuova sede dell’Agenzia del farmaco (Ema) sarà Amsterdam. La decisione è stata presa ieri a Bruxelles, anche se sarebbe più proprio parlare di assegnazione più che di decisione, visto che il ballottaggio finale tra Milano e la città olandese è stato deciso con il lancio di una monetina. Leggi tutto

Economia

Conti correnti, attaccabili anche sotto i 100mila euro

Conti correnti, attaccabili anche sotto i 100mila euro

BCE valuta di escludere il limite di 100mila euro, per la prelevabilità, in caso di fallimento della banca.

Ci era stato detto, ripetuto e spiegato nei dettagli che il paradigma del bail-in, ossia il salvataggio delle banche in difficoltà in carico ad azionisti e correntisti e non più agli stati, avrebbe risparmiato i ‘covered deposit’, i conti correnti sotto i 100mila euro. Ma ora la Banca centrale europea sembra voler fare marcia indietro. Leggi tutto

Economia

Pil, crescita al top dal 2011

Pil, crescita al top dal 2011

+1,8% rispetto a 6 anni fa, pari a 400 miliardi.

La crescita del Pil nel terzo trimestre del 2017 accelera rispetto al trimestre precedente, passando da +0,3% a +0,5%. Lo rileva l’Istat nelle stime preliminari, spiegando che si tratta della tredicesima variazione congiunturale positiva, ovvero sopra la soglia “zero”. Non solo, il dato tendenziale, pari al +1,8%, risulta il più alto dal secondo trimestre del 2011, ovvero da oltre sei anni. Leggi tutto