La maison del levriero resta italiana

Perlomeno, stavolta non si tratta di una società straniera. Dopo mesi di trattative l’operazione Trussardi ha visto trionfare con una partecipazione del 60%, QuattroR. Società di gestione del risparmio indipendente fondata con l’obiettivo di promuovere il rilancio e lo sviluppo di imprese italiane di medio-grandi dimensioni in una situazione di temporanea crisi finanziaria. L’operazione avviene tramite un aumento di capitale di 50 milioni di euro riservato ad una newco, partecipata al 70% da Quattro R e al 30% da Tomaso Trussardi, a sua volta titolare dell’86% della finanziaria di famiglia (Finos), azionista unico della griffe dove sono presenti i fratelli Tomaso, Beatrice e Gaia Trussardi. A Tomaso Trussardi, andrà comunque la presidenza dell’azienda italiana, presente oggi in 47 Paesi con le sue linee Trussardi e Trussardi Jeans.

Approfondisci: Forbes Italia