La soluzione del leader della Lega per fare cassa ed evitare nuove imposte e l’aumento dell’Iva: «Ci sono decine, forse centinaia di miliardi fermi. Così noi possiamo rimetterli in circuito»

Ora Matteo Salvini vuole tassare le cassette di sicurezza per fare cassa. Vedremo se farà questa proposta al vertice economico di questa mattina dopo quello più politico di lunedì notte a Palazzo Chigi. Un incontro che ha ridato fiato al governo, scongiurando elezioni a settembre. E ha incanalato una serrata trattativa con l’Europa. Matteo Salvini e Luigi Di Maio sono d’accordo con il premier Giuseppe Conte che bisogna agire per evitare la procedura d’infrazione e hanno confermato la volontà di portare avanti la legislatura purché nella prossima manovra economica ci sia una reale riforma fiscale e l’abbassamento delle tasse. Questo è un tema che verrà subito discusso anche entro l’estate, come vuole la Lega. Nello stesso giorno al Senato il Carroccio ha ritirato gli emendamenti contro il salario minimo chiesto dai 5 Stelle.

Approfondisci: Il Secolo XIX