Le trattative Usa-Cina restano in piedi e il presidente Trump continua a mostrare ottimismo. Cruciale l’incontro con il presidente cinese, Xi Jinping, al G20 di fine giugno

Cambio euro/dollaro sopra 1,12 dopo inflazione in Germania (+1% su base mensile). Spread Btp/Bund poco mosso ma sempre elevato. L’utile in netto aumento e le rassicurazioni sul progetto WesternLink fanno schizzare Prysmian. Borse Ue, attesa apertura in leggero rialzo in attesa di dati macro e trimestrali. Le borse europee rimbalzano in avvio di seduta, depresse ieri dall’escalation delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, che ha incrementato i timori degli investitori sull’outlook dell’economia globale, ha spinto gli operatori a rifugiarsi negli asset sicuri. Resta il fatto che le trattative restano ancora in piedi e che il presidente Usa, Donald Trump, continua a mostrare ottimismo sul loro esito. Cruciale sar├á l’incontro con il presidente cinese, Xi.

Approfondisci: Milano Finanza