Oggi il Parlamento inglese voter√† sull’opportunit√† o meno di protrarre di qualche mese la data di uscita dall’Ue fissata per il 29 marzo (il cosiddetto articolo 50), dando cos√¨ il tempo di rinegoziare l’accordo

Sterlina ed euro si rafforzano. Spread Btp/Bund in lieve calo. Borse Ue, atteso avvio cauto. A Milano focus sui conti di Generali e Leonardo. Borse europee in rialzo in avvio di seduta dopo che ieri sera la Camera dei Comuni del Regno Unito ha bocciato l’uscita di Londra dall’Unione Europea senza accordo, gettando ulteriore confusione sulla strategia per la Brexit della premier britannica, Theresa May. Sono stati 321 i voti contrari al no-deal mentre 278 quelli a favore. E’ chiaro che Theresa May ha in gran parte perso il controllo sul processo per la Brexit.

Approfondisci: Milano Finanza