Piazza Affari avvia gli scambi in moderato rialzo. L’indice Ftse Mib avanza dello 0,4% in area 23.800 punti all’indomani della firma dell’accordo di Fase 1 sul commercio tra Stati Uniti e Cina

Euforia di Donald Trump che, nell’apporre la firma, ha ringraziato il presidente cinese Xi Jinping, definendolo un “grande amico” e ha parlato di un “accordo storico”. Il presidente americano ha sottolineato che i dazi imposti contro la Cina saranno rimossi se la Fase 2 dell’accordo con la Cina sarà chiusa, indicando che le trattative per la Fase 2 inizieranno a breve e che potrebbe non essere necessaria una Fase 3 per migliorare le relazioni tra Usa e Cina. Pechino si impegna con l’intesa ad acquistare ulteriori prodotti e servizi Usa per un valore di 200 miliardi di dollari e a non lanciare svalutazioni competitive della sua moneta. L’accordo non ha però convinto Moody’s, secondo cui, sebbene positiva, l’intesa non risolverà le divergenze più cruciali.

Approfondisci: Yahoo Finance – Finanza.com