Fiamme sotto controllo. La Procura apre un’inchiesta per disastro colposo. Prevista una riunione di esperti per capire se la struttura rimasta in piedi è stabile. Macron promette: “La ricostruiremo”

E’ sotto controllo il devastante incendio che ha squarciato la cattedrale di Notre-Dame e lasciato in lacrime i parigini e il mondo intero. Il giorno dopo il rogo, che ha distrutto la famosa guglia e tre quarti del tetto, spazzando via secoli di inestimabile patrimonio della cultura e della storia francese, si cerca, con difficoltà, di guardare avanti. Il presidente francese Emmanuel Macron ha promesso di ricostruire la cattedrale descritta come l’anima della nazione e ha espresso sollievo per il fatto che “il peggio è stato evitato”: le fiamme, che a un certo punto avevano minacciato l’intero edificio, fortunatamente non hanno intaccato la struttura portante.

Leggi da: Mercurio; Fonte: La Presse