Avvio cauto ed in controtendenza per Piazza Affari ed i principali listini europei, con l’attenzione degli operatori punta su indicazioni macro di rilievo e sulla guerra commerciale USA-Cina ormai entrata nel vivo

I mercati asiatici resistono alle deboli performance di alcuni fondamentali dati macro dellÔÇÖeconomia cinese (vendite al dettaglio e produzione industriale di aprile in crescita rispettivamente del 7,2% e del 5,4%, valori minori sia delle stime che delle rilevazioni precedenti), trainati dalla fiducia riposta nel governo di attuare manovre protettive dalla guerra dei dazi ormai entrata nel vivo.

Approfondisci: InvestireOggi