Reddito famiglie +0,2% ma potere di acquisto scende

Nel terzo trimestre del 2018, tra luglio e settembre, la pressione fiscale √® stata pari al 40,4% del Pil, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo rende noto l’Istat con i conti trimestrali delle pubbliche amministrazioni. Il rapporto deficit Pil si √® attestato all’1,7% in leggero miglioramento rispetto all’1,8% dello stesso periodo dell’anno precedente. Lo comunica l’Istat aggiungendo che il saldo primario delle amministrazioni pubbliche (indebitamento al netto degli interessi passivi) √® risultato positivo, con un’incidenza sul Pil del 2,0 per cento, a fronte dell’1,6% nel terzo trimestre del 2017.

Approfondisci: ANSA