Passerebbero da sotto l’1 al 2%: una salita che a valori di mercato costa circa 250 milioni. Il titolo chiude in rialzo sulle indiscrezioni, in controtendenza rispetto al mercato

(Bloomberg) Edizione, la holding della famiglia Benetton, punta al raddoppio della propria quota in Generali, dallo 0,94%, al 2%. E’ quanto si apprende da fonti vicine al dossier, secondo ke quali la finanziaria dei Benetton avrebbe gi√† avviato gli acquisti, anche se non √® chiaro se sia gi√† arrivata al 2%. Ai valori attuali di mercato l’1% di Generali vale circa 250 milioni di euro.

Il titolo del Leone ha chiuso la seduta oggi in Borsa in rialzo dell’1% a 16,19 euro, dopo aver aggiornato proprio in questi giorni i massimi dal gennaio del 201, in un mercato che ha perso lo 0,9%. .

Edizione, √® guidata dal 2016 dall’ex amministratore delegato di Telecom Marco Patuano, chiamato a ripensare le strategie di investimento della holding di controllo di Benetton, Atlantia e Autogrill. Nel 2015 la finanziaria aveva raccolto una liquidit√† ‘monstre’ segnando plusvalenze per quasi 1,1 miliardi dalla vendita della maggioranza di World Duty Free a Dufry, dopo lo spin off da Autogrill del 2013.