Fiat Chrysler sta lavorando per rivedere il piano di investimenti per l’Italia, che prevede risorse per cinque miliardi di euro fino al 2021

Lo ha affermato l’amministratore delegato di Fca, Mike Manley, al salone dell’auto di Detroit. “Il piano resta sul tavolo – ha sottolineato il Ceo del gruppo automobilistico – non sar√† bloccato ma lo stiamo rivedendo”. “Stiamo lavorando – ha spiegato Manley – per capire come adeguare il piano ai cambiamenti delle condizioni di mercato legati alle nuove regolamentazioni”. In Italia, infatti, da marzo scatter√† l’ecotassa per le macchine di lusso e i suv (insieme all’ecobonus) e le nuove regole avranno un impatto sul mercato dell’auto. Manley ha invitato quindi ad attendere marzo, senza sbilanciarsi sul tema di eventuali modifiche normative.

Approfondisci: Il Tempo