Alcuni consigli utili, per mantenere alta la concentrazione.

Di: Alessia Gerbi.

Driiin!!! E come ogni mattina, è il suono della sveglia a darci il buongiorno, per affrontare una nuova giornata lavorativa.

Il primo pensiero per il 90% della popolazione, è sicuramente quello di bere un buon caffè, per ricevere la giusta carica e per cercare di staccarsi dalle braccia di Morfeo, ma sono realmente gli effetti della caffeina, a donarci quella concentrazione giusta che ci permette di essere lucidi dietro ad una scrivania?

No! Non basta!

Allora come possiamo migliorare l’attenzione, durante la nostra performance di 8 ore? Semplicemente adottando questi 6 accorgimenti, ed il gioco √® pressoch√® fatto.

1) Assicurarsi di aver fatto un buon riposo notturno;

2) Effettuare passeggiate quotidiane;

3) Praticare meditazione;

4) Migliorare il flusso di ossigeno al cervello. Come? Muovendo le gambe, comunemente detto “sgranchirsele”; effettuare le giuste pause tra un’ora e l’altra.

5) Utilizzare prodotti fitoterapici che possano migliorare la nostra concentrazione. Quali?

Ginkgo Biloba: migliora le attivit√† mentali, stimola la circolazione sanguigna, anche a livello cerebrale, utilizzato anche nel trattamento dell’Alzheimer.

Eleuterococco: aumenta le capacità mentali e di concentrazione, particolarmente indicato nei periodi di stress.

Tè verde: ricco di vitamina C e B, aiuta le funzioni cognitive.

Pappa Reale: Fonte di vitamine del gruppo B, utili per rafforzare il sistema nervoso, utilizzata per affaticamento psicofisico, intenso lavoro ed alta concentrazione.

6) Per ultimo, ma non per questo ultimo di importanza, mangiare bene! E’ fondamentale apportare durante la giornata le fonti giuste di vitamine e sali minerali, ci permettono di mantenere il benessere fisico.

Per concludere è quindi bene ricordarsi sempre di consumare pasti sani e leggeri, è statisticamente provato che aumentino i livelli di concentrazione.