Il Nord contribuisce all’economia con il 46,6% del Pil (721 miliardi di euro)

Occupa 8 milioni di lavoratori (il 48% del totale) vanta una quota di ben il 58,2% dell’export nazionale (per quasi 336 miliardi) e registra poco pi√Ļ di 142 miliardi di investimenti (il 49%), eppure esiste “il rischio concreto che finisca ai margini dell‚Äôazione del nuovo Governo Conte”. E’ l’allarme lanciato dalla Cgia di Mestre che segnala la possibilit√† che le sei regioni attualmente presiedute da Governatori di centrodestra (Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia), possano non avere molta voce in capitolo sulle decisioni importanti che saranno prese dal nuovo esecutivo.

Approfondisci: Adnkronos