Le principali borse Europee e Piazza Affari hanno iniziato le contrattazioni in rialzo, trainate dalle distensioni dei rapporti commerciali USA-Cina

In attesa che la BCE si pronunci sull’atteso taglio del costo del denaro e su un possibile QE2. Sul fronte della guerra commerciale USA-Cina arrivano notizie positive. Trump avrebbe infatti posticipato l’aumento dei dazi dal 25% al 30% su 250 miliardi di dollari di beni cinesi.

Approfondisci: InvestireOggi