Nonostante l’escalation delle tensioni geopolitiche si profila una partenza in leggero rialzo sulla scia di Wall Street, che ha chiuso positiva dopo i dati macro inferiori alle attese che alimentano le speranze di un taglio dei tassi

Focus sull’inflazione italiana e sulla produzione industriale Usa. A Piazza Affari attenzione a Sias/Astm, oggi riammesse in borsa, a Fca e Enel. Si profila un avvio leggermente positivo per le borse Ue nonostante le nuove tensioni geopolitiche dopo che il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha accusato l’Iran di non aver negato la propria responsabilità nell’attacco a due petroliere saudite nel Golfo dell’Oman, che ha riacceso i timori di un conflitto nell’area in cui transita oltre il 20% del greggio mondiale. Il Paese arabo ha smentito ogni accusa definendo “sospetta” la circostanza che una delle due navi colpite sia giapponese proprio mentre il premier Shinzo Abe era in visita in Iran.

Approfondisci: Milano Finanza