Borse europee positive anche se il Fmi ha tagliato le stime di crescita de pil mondiale per l’anno in corso e per il successivo di due decimi al 3,7%.

Abbassate anche le previsioni sull’Italia. Spread Btp/Bund sotto 300 punti ed euro sotto 1,15 dollari. In ripresa le banche e i titoli petroliferi con il prezzo del greggio in aumento

Borse europee positive in avvio di seduta anche se il Fondo monetario internazionale ha tagliato le stime di crescita de pil mondiale per l’anno in corso e per il successivo di due decimi al 3,7% rispetto alle stime di luglio per entrambi i periodi. Nel World Economic Outlook, gli esperti del Fmi sottolineano come le tensioni sul commercio internazionale e l’introduzione dei dazi stiano pesando sulla congiuntura, mentre i mercati emergenti sono in difficolt├á per condizioni finanziarie meno accomodanti e flussi di capitale in uscita.

Approfondisci: Milano Finanza