Tra moda, turismo e gadget

(Millionaire) Tutti pazzi per il Royal Wedding, in Gran Bretagna e non solo. Il matrimonio dell’anno, tra il principe Harry e l’attrice americana Meghan Markle, fa discutere i cittadini britannici e appassiona i curiosi anche oltremanica. Ad attirare l’attenzione sono soprattutto i pettegolezzi (sulla famiglia della sposa e sulla stessa Markle: le foto osé, gli attacchi della sorella, il padre assente e uffialmente sostituito dal principe Carlo) e le indiscrezioni sull’evento, dalla lista degli invitati al look. “Quale acconciatura avrà Meghan il 19 maggio?” si chiedono da giorni i sudditi inglesi. Ma gli abitanti del regno sono anche attenti ai costi delle nozze reali (32 milioni di sterline) e ai suoi possibili “benefici”.

Secondo Brand Finance, una società di consulenza specializzata in valutazione dei brand, il matrimonio potrebbe rilanciare l’economia interna, fruttando circa un miliardo di sterline.

Migliaia di turisti e l’effetto Meghan
Le entrate principali riguardano il turismo (300 milioni) e l’immagine del Paese. Sono attesi almeno 50mila turisti, solo da Stati Uniti e Canada. I visitatori spenderanno in viaggi, spostamenti, vitto, alloggio e souvenir. Tra Londra e Windsor, dove si svolgerà la cerimonia. La copertura mediatica, in tv, sulle riviste e i siti di tutto il mondo, genererà circa 300 milioni di sterline. 250 milioni invece finiranno nelle casse di ristoranti e negozi, per le feste organizzate prima e durante la giornata. I pub potranno prolungare l’orario di apertura fino all’1 di notte, sia venerdì che sabato. 150 milioni saranno spesi per “l’effetto Meghan” nel settore moda. Ed è una stima al ribasso, dicono gli analisti, considerando che l’abito verde indossato dalla futura sposa durante una cerimonia all’Australian House di Londra è andato sold out in poche ore. Nonostante il prezzo poco “cheap”, 385 sterline.

Il business più curioso riguarda i gadget celebrativi. Nei negozi di souvenir, ma anche in supermercati, librerie, aeroporti, c’è solo l’imbarazzo della scelta. I nomi e le foto di Harry e Meghan appaiono ovunque, su tazze, cuscini, bandiere, t-shirt, confezioni di tè, biscotti. Per non parlare della copia low cost dell’anello di fidanzamento di Meghan, in vendita online a 14,99 sterline.