Ricchezza nelle mani di pochi, ‘non rubare’ è anche condividere

“Il mondo è ricco di risorse per assicurare a tutti i beni primari. Eppure molti vivono in una scandalosa indigenza e le risorse, usate senza criterio, si vanno deteriorando”. Lo ha detto il Papa nell’udienza generale dedicata al comandamento ‘non rubare’. “La ricchezza del mondo oggi è nelle mani della minoranza, di pochi, e la povertà e la miseria è la sofferenza di tanti, della maggioranza”.

Approfondisci: ANSA