I repubblicani conquistano seggi al Senato, ma indietreggiano alla Camera. Trump: “Eccezionale successo stanotte”

La sfida di Donald Trump comincia in Indiana dove si sono chiusi i primi seggi. I dati inchiodano i democratici. Il repubblicano Mike Braun batte Joe Donnelly (61% delle preferenze contro il 35%) e indica la strada del nuovo Senato Usa. Come nota Repubblica, “Donnelly √® il senatore uscente e se dovesse essere scalzato da un repubblicano diventerebbe praticamente impossibile l’impresa democratica di strappare ai repubblicani i due seggi necessari a rovesciare la maggioranza (attualmente 51 a 49 in favore del partito di Trump) nella camera alta americana”.

Approfondisci: Il Giornale