Oggi alla Camera √® atteso il testo della legge di Bilancio al centro del vertice di ieri a Palazzo Chigi. L’euro scambia sui minimi da oltre due mesi e mezzo sul dollaro in attesa dell’inflazione in Eurozona

Piazza Affari sale in avvio di seduta (indice Ftse Mib +0,80% a 19.151 punti) anche se ieri la Commissione europea ha chiesto al ministero dell’Economia di fornire, entro il 13 novembre, una relazione sui cosiddetti “fattori rilevanti” che possano giustificare un andamento del rapporto debito/pil con una riduzione minore di quella richiesta. Nella lettera inviata da Bruxelles al direttore generale del Tesoro si ricorda l'”inosservanza particolarmente grave” riscontrata nel Dpb che ha portato la commissione a chiedere all’Italia di “presentare un progetto riveduto di Dpb il prima possibile e in ogni caso entro tre settimane”.

Approfondisci: Milano Finanza