Nel corso della lunga intervista, andata in onda ieri sera alle 20:00, sul Canale 124 del digitale terrestre, Bruno Musso, parlando col nostro Direttore, all’interno del programma “Top Secret”, non si √® di certo risparmiato. Ha dato prova al grande pubblico della sua kilometrica esperienza, iniziata, come lui stesso ricorda, in un porto caratterizzato dai cavalli da traino, fino ad arrivare alle vicende burrascose che hanno portato la sua azienda ad allontanarsi dal capoluogo ligure, per poi tornare indiscusso protagonista.

Non sono mancate le sferzate alla politica, da uno che di politica se ne intende molto, a chi ha gestito il porto e la citt√†, ma anche una grande dedica d’amore alla Superba.

Parlando dei suoi due libri, che ha presentato in trasmissione, ha ricordato come la crisi che sta vivendo il nostro paese e non solo, non sia affatto una crisi congiunturale ma strutturale. E soprattutto che Genova è nettamente superiore alle rivali Amburgo e Rotterdam, ma si deve dare modo al porto di espandersi fisicamente, per non perdere le prossime sfide che lo attendono.

Entusiasta dell’intervista Matteo Vall√©ro: “Abbiamo avuto in studio un vero gigante”.