• Categories

Economia

Economia

Decreto fiscale 2019: tutte le novitĂ  approvate dal Senato

Decreto fiscale 2019: tutte le novitĂ  approvate dal Senato

Il testo passerĂ  ora alla Camera

Sanatoria delle irregolarità formali al posto della dichiarazione integrativa speciale, ma senza il quadro RW; pagamento della rottamazione ter in 18 rate anziché 10; estensione dell’interpello sui nuovi investimenti. Ed ancora: anagrafe dei conti valida per 10 anni e libero accesso da parte della Guardia di Finanza, applicazione Leggi tutto

Economia

Previsioni di crescita al ribasso nel 2018

Previsioni di crescita al ribasso nel 2018

Pil +1,1% , ‘in rallentamento’ rispetto al 2017 quando il prodotto interno lordo era aumentato dell’1,6%

L’Istat ha rivisto al ribasso le previsioni per il Pil nel 2018 e si attende una crescita del prodotto interno lordo (Pil) dell’1,1% in termini reali per quest’anno, “in rallentamento” rispetto al 2017 quando il Pil era aumentato dell’1,6%. La previsione precedente, diffusa a maggio, era di un incremento dell’1,4%. La crescita del Pil risulterebbe “in lieve accelerazione” nel 2019 (+1,3%). Leggi tutto

Economia

Istat: Pil Italia fermo nel terzo trimestre

Istat: Pil Italia fermo nel terzo trimestre

Economia stagnante dopo 3 anni espansione

Nel terzo trimestre del 2018 l’Istat stima che il prodotto interno lordo (Pil) sia rimasto invariato rispetto al trimestre precedente, nei dati preliminari corretti per gli effetti di calendario e destagionalizzati. Il tasso tendenziale di crescita è pari allo 0,8%. Il terzo trimestre del 2018 ha avuto due giornate lavorative in piĂą rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero rispetto al terzo trimestre del 2017. Leggi tutto

Economia

Le misure della manovra

Le misure della manovra

Pensioni, reddito di cittadinanza, truffati delle banche

Un primo avvio della flat tax per oltre un milione di partite Iva ma anche del reddito e della pensione di cittadinanza, una nuova rottamazione delle cartelle, il superamento della legge Fornero e un fondo da 1,5 miliardi per i truffati delle banche. Leggi tutto

Economia

Fitch conferma il rating italiano

Fitch conferma il rating italiano

Ma le prospettive sono negative

(Il Sole 24 Ore) L’agenzia Fitch conferma il rating BBB dell’Italia ma rivede al ribasso l’outlook da “stabile” a “negativo”. Lo afferma in una nota la stessa agenzia di rating statunitense, secondo cui il debito pubblico dell’Italia rimarrĂ  «molto elevato», lasciando il Paese Leggi tutto

Economia

Pil, perché l’economia è in frenata

Pil, perché l’economia è in frenata

La crescita italiana si fermerà all’1,2% nel 2018 e ad appena l’1% nel 2019.

(Panorama) – Prima il Fondo Monetario Internazionale (Fmi), poi l’Ufficio Parlamentare di Bilancio (Upb). In poche ore, nella giornata del 16 luglio, per l’economia italiana sono arrivate due cattive notizie, non proprio pessime, ma comunque non certo rallegranti. 

Per entrambe gli organismi, il prodotto interno lordo (pil) del nostro Paese sta frenando e viaggerà nei prossimi mesi meno velocemente del previsto. Secondo l’Fmi, nel 2018 la crescita si attesterà all’1,2% (tre decimi di punto in meno rispetto alla precedente previsione). Leggi tutto

Economia

Decreto DignitĂ , cannonata populista

Decreto DignitĂ , cannonata populista

La stretta del governo contro i contratti a termine viene presentata come win-win, ma rischia di avere costi pesanti, senza incentivare il ricorso alle forme di lavoro stabile

(La Repubblica) – Nel 1990 due economisti come Rudiger Dornbusch e Sebastian Edwards scrissero un profetico saggio che si intitolava “Macroeconomics of populism”. Le pagine passavano in rassegna le politiche economiche in molti paesi dell’America latina, dal PerĂą, Leggi tutto

Economia

Il PIL arranca

Il PIL arranca

Le notizie non sono buone e la crescita prevista è stata ridimensionata.

Il Centro Studi di Confindustria presenta dati non del tutto esaltanti per quanto riguarda gli scenari del PIL per il biennio 2018-19. Si prevede un rallentamento della crescita con un taglio dell’1,3% per quest’anno e dell’1,1% nel 2019. Il tasso di crescita stimato dal Csc a Dicembre, che prevedeva un +1,5% per quest’anno e del +1,2% nel 2019, è stato ridimensionato.

Leggi tutto

Economia

Fisco, dalle imprese italiane oltre 100 miliardi di tasse

Fisco, dalle imprese italiane oltre 100 miliardi di tasse

La denuncia della Cgia di Mestre: solo in Olanda è chiesto un contributo più pressante al gettito complessivo del Paese

(La Repubblica) – Le imprese italiane subiscono la seconda pressione fiscale d’Europa, alle spalle della sola Olanda: versano al fisco 101,1 miliardi di euro l’anno. Considerando imposte, tasse, tributi e contributi previdenziali dei principali paesi europei, solo nel Paese del Nord europea si registra una incidenza del prelievo fiscale riconducibile alle imprese sul gettito fiscale totale (14,2 per cento) superiore alla nostra (14,1 per cento). Leggi tutto

Economia

La riforma fiscale sul tavolo di Tria

La riforma fiscale sul tavolo di Tria

Il dossier flat tax è sul tavolo del ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Si ragiona su uno sgravio da almeno una trentina di miliardi di euro nel primo anno

(QuiFinanza) Flat tax, Def, aumento delle aliquote Iva, reddito di cittadinanza per chi ha perso il lavoro e coperture per il superamento della legge Fornero. Sono diversi i dossier sul tavolo del neoministro dell’Economia Leggi tutto

Economia

Uno contro tutti

Uno contro tutti

Il Presidente U.S.A. sempre piĂą solo nella guerra commerciale

A fronte dell’imposizione dei dazi al 10-25% sull’alluminio e sull’acciaio da parte di Trump verso l’UE, Messico e Canada, l’Europa stessa per voce del Presidente della Commissione Europea, Jean- Claude Junker, ha risposto in maniera molto uniforme da tutti gli Stati Membri che non si faranno attendere provvedimenti medesimi per contrastare la porticata puramente protezionistica di Leggi tutto

Economia

Come risollevare l’economia domestica

Come risollevare l’economia domestica

Bisogna considerare il debito/PIL rapportato ai parametri UE

Un Paese va inteso come un padre di famiglia. L’esempio in una qualche maniera fuorviante vuole dipingere il Paese Italia con tutte le sue sfaccettature e problematiche strutturali devono confrontarsi alla contabilità rapportata ai guadagni famigliari, gli obiettivi preposti da un nucleo di persone abitanti sotto lo stesso Leggi tutto

Economia

L’Italia in controtendenza

L’Italia in controtendenza

Il nord Italia sta assistendo ad investimenti sostanziosi nel settore retail

Il declino dell’American Dream in termini dello stile di vita USA nei Malls ormai confermato, a differenza che in Italia dove si vive maggiormente il senso del negozio sotto casa o di quartiere o quelli dei grandi brands di Moda tutti disposti negli stessi quartiere e l’uno a fianco dell’altro per accrescere la concorrenza, la crescita di Leggi tutto